Make your own free website on Tripod.com

Capranica On-Line

   
     


Amici di Leo
Comitato per la Difesa e la Tutela degli
Animali e dell’Ambiente
"Amici di Leo"
Associato Legambiente
Leo era un cane, il cane di Claudio: viveva nel nostro paese, era conosciuto e benvoluto da molti. Ora Leo non c’è più: è morto, probabilmente avvelenato...

Il comitato Amici di Leo è nato come conseguenza delle numerose morti, probabilmente dovute ad avvelenamento, di animali (cani e gatti), randagi e non, che si sono verificate e si verificano tuttora nel nostro paese.

La Comunità Europea ha diramato direttive legislative ai vari Paesi; la regione Lazio ha provveduto ad emanare leggi regionali in materia di salvaguardia degli animali; nel Codice Penale Italiano esiste un articolo che sanziona penalmente sia il maltrattamento sia l’uccisione degli animali, esistono numerosissime associazioni locali, nazionali e internazionali, che da decenni sono impegnate in questo ambito.

Tutto ciò vuole dire che il problema esiste, è sentito e deve essere affrontato da tutti al fine di arrivare ad una soluzione.

Obiettivi di questo Comitato sono:

  • sensibilizzare noi tutti, cittadini di Capranica, ad un corretto rapporto con gli animali tenendo presente che il rispetto degli stessi è un dovere civile;
  • operare per la conoscenza delle leggi (civili, regionali e penali) e di come tutelino gli animali sia di proprietà sia randagi;
  • responsabilizzare i proprietari di animali secondo le norme che ne regolano, il possesso nell’ambito del vivere civile;
  • responsabilizzare le istituzioni locali al fine dell’utilizzo degli strumenti legali per regolare il fenomeno del randagismo.

Alle Autorità locali (Comune, A.U.S.L. competente per territorio, Comando Stazione Carabinieri) chiediamo:

  • di porgere massima attenzione e sensibilità istituzionale alle istanze provenienti dai cittadini di Capranica, affinché possano essere raggiunta l’applicazione di quelle normative vigenti che disciplinano la materia, anche nell’obiettivo della salvaguardia della salute pubblica, compito istituzionale ed inderogabile ad esse demandato.

In questo senso è tutto il nostro impegno di piena e fattiva collaborazione con le istituzioni locali e con tutti coloro che all’interno del nostro paese vorranno intraprendere questa piccola, ma culturalmente e socialmente importante, battaglia di civiltà.

Chi volesse aderire in qualsiasi forma, sia attiva che di solidarietà, a tale iniziativa si può rivolgere ai seguenti numeri telefonici di Capranica (prefisso 0761):

669572
678984

Capranica On-Line

   
     

ultimo aggiornamento: 18 novembre 2000
è vietata la riproduzione, anche parziale, del contenuto di questa pagina
pagina realizzata da
ICF Multimedia (c) 1997-1999.